sabato 25 febbraio 2012

La fatina Carletta






Poesia




La fatina carletta scende dalla sua casetta.
Fa  tanto caldo… è ora che i funghetti crescono di più.
Si siede a terra ed inizia a far crescere i fiori rossi        azzuri e gialli  
Le foglie si innalzano in cielo ed e’ un tripudio di odori e colori
La fatina con il suo filtro magico da un grossissimo addio all’inverno,
già spazzato dalla topina Rosy in primavera



. 
  Mi piace tanto abbinare alla torta una piccola poesia 
questa e' una grande torta fatta con due pds rettangolari uniti 
le decorazioni sono in pdz ,in pastllage le foglie e le pedate della scala 
la struttura e in polisterolo intagliato e dipinto 
le foglie sono state dipinte con la tecnica dell'alcol .
alla prossima ciaoooo